22 giugno giovedì

crack2017/ giugno 18, 2017/ Programme2017

CRACK! PLAY

Programmazione musicale

giovedì 22 giugno

piazza d’armi:

ore 21.30

RIEVOCAZIONE STORICA DI JAM HIP HOP

(a cura del DR. PIRA e Uochi Toki)

Rievocazione Storica di Jam Hip Hop.

Dr.Pira e Uochi Toki seguono gli insegnamenti di antichissimi maestri e svelano fatti sconcertanti sulle origini dell’hip hop. Seguendo questa nuova antica via danno origine ad un contest basato sulle 4 arti (rivisitate e corrette) al quale può partecipare chiunque si iscriva presso la loro Piramide nelle ore immediatamente precedenti alle sfide. In palio la Knowledge e chissà, forse anche lo svago.

 

ore 23.30

THE BLUES AGAINST YOUTH & The Restless Livers Collective

(the country rock primitive trio experience)

The Blues Against Youth è un progetto musicale di solito interamente gestito da Gianni TBAY che fa da one man band ma in questa occasione il progetto si esibirá come trio. Primariamente ispirati dal country di Hank Williams, Merle Haggard e David Allan Coe, TBAY sviluppa una miscela di suoni che che partono dal rock anni ’70 di Lynyrd e Zeppelin per risalire fino ai padri del blues e realizzare qualcosa di nuovo e travolgente.

 

The Blues Against Youth is a music project entirely run and managed by Gianni TBAY on guitar, voice, bassdrum, hi-hat, whistle and the “invisible iron snare“. All instruments are played simultaneously during his one man shows. Firstly inspired by country gold such as Hank Williams, Merle Haggard and David Allan Coe, TBAY develops a mixture of grooves passing through 70’s rock of Lynyrd and Zeppelin era, coming back to primitiveness of delta blues fathers and moving towards something muddier and overwhelming.

thebluesagainstyouth.blogspot.it/p/music.html

 

ore 00.30

Sequoyah Tiger – live

Le tracce di Leila Gharib traggono spunto da generi tradizionali come il Doo-Wop, così

come dalle sperimentazioni contemporanee di artisti quali Panda Bear, amalgamando visual art e linguaggio.E il linguaggio è proprio il punto di partenza dei brani di Sequoyah Tiger, che si evolvono su vocals campionati e stratificati, completati da ritmiche coinvolgenti e armonie ricche. Sincopi, ripetizioni e delay non sono difetti ma parte integrante del songwriting di Leila, dove la qualità musicale del linguaggio vive di vita propria. Le liriche impenetrabili non mirano a creare una vera e propria narrativa, quanto piuttosto a esprimere emozioni che si leghino perfettamente alla musica fortemente allusiva. Il live nasce dalla collaborazione con Sonia Brunelli, un sodalizio artistico avviato nel 2008 con la fondazione del gruppo di performing arts Barokthegreat. Le due artiste creano insieme una drammaturgia sonora che regola l’andamento del live, in cui il corpo fornisce spessore, giocando con la tridimensionalità delle azioni in una specifica dinamica visiva che è anche uno studio sull’interfaccia dei luoghi, tra teatro e clubbing.

sequoyahtiger.bandcamp.com

 

Auditorium:

Ore 19.00

dj set aperitivo

Seko (daje pure te/RO)

https://www.facebook.com/dajepurete/

 

ore 22.00

Tabularasa

One man band di contrabbando, gran menestrello psichiatrico, sonorizzatore al servizio del disagio contemporaneo, esteta del cervello on the road e della massima infedeltà sonora – altrimenti detta lo-fi d’alta quota. Tab ha alle spalle (e davanti) un percorso musicale lungo, articolato, cangiante e prolificissimo. Infatti sono tante le band/progetti di cui è stato parte e che continua a perseguire: dal garage degli Ultra Twist al rock psichedelico dei Trans Upper Egypt, passando per la sperimentazione dei Centauri, il lo-fi punk acido e tagliente del Trio Banana e il punk/blues sturalavandini dei Duodenum (solo per citarne una manciata). Nel corso degli ultimi anni, tabularasa ha costruito un vero e proprio corpus artistico schizoide, fatto di cdr, singoli, cassette, fanzine e uscite ultralimitate (oltre che ultraestemporanee), a volte tirate in un numero di copie che si poteva contare sulle dita di una mano o poco più. Tutto all’insegna di un’attitudine al 100% do it yourself, cocciutamente punk e indipendente.

tab-ularasa.bandcamp.com

 

ore 23.00

Rainbow Island

Rainbow Island are an interdimensional-psych band based in Rome, Italy. Crystal Smerluvio Riddims is their second LP following their acclaimed debut RNBW, released in 2012, two cassette releases and their participation in the Interdimensional Folklore Vol. I compilation release by the Milan Communion collective in late 2016. They are a prominent voice in the Italian. the Thalassa festival and bands such as Mai Mai Mai and Heroin in Tahiti. Rainbow Island explore interdimensional territories and frequencies coming from distant universes and unchanneled frequencies. Their sound brings together elements of electronics, psych-space rhythms and temporal explorations. RNBW was meant to be the inauguration of the project and the launch of the journey to the unexplored Bongolandia, while Crystal Smerluvio Riddims is the continuation of the exploration, brought to a more mature and conscious level. In this new album Rainbow Island’s futuristic psychedelia meets dub and primitive rhythms.

Rainbow Island sono una psych band interdimensionale di Roma. Crystal Smerluvio Riddims È il loro secondo album. Sono una voce prominente nell’underground psych italiano e nella comunità di Roma che gravita intorno al Pigneto. I Rainbow Island esplorano territori interdimensionali e frequenze provenienti da universi distanti. Il loro sound mette assieme elementi di elettronica, ritmi psych-space ed esplorazioni temporali. Nel loro ultimo progetto la loro psichedelia futuristica si incontra con il dub e dei ritmi primitivi.

Rnbwisland.tumblr.com

 

 

ore 00.00

Ohm sweet ohm – live

duo italiano (Christian Muela: didgeridoo & programming; Liina Ratsep: voce) di musica elettronica. Canti e linee vocali di voce e groove eseguiti con il didjeridoo, strumento austrialiano tradizionalmente legato agli Aborigeni. Le sonorità riflettono una visione globale e differita, cioè la riscoperta di antiche musicalità in parallelo ad influenze elettro-ambient, come dubstep, trip hop e varie espressioni tipiche della musica contemporanea.

https://www.facebook.com/ohmsweetohm.music/

 

Teatro Forte:

 

ore 22.00

Teatroforte

presenta

A.A.A.

Una donna al centro della scena inizia il suo percorso preparatorio alla sconfitta, al fallimento. Una donna innerva il suo corpo, stringe i pugni per sferrare l’ennesimo colpo a vuoto . Una donna si accinge alla sconfitta con caparbietà e necessità. Una donna cade al tappeto per rialzarsi e per cadere ancora più forte ritrovando proprio nella caduta e nel rialzarsi il velleitario senso di gioia. Una performance che affronta i diversi livelli del sentimento amoroso, partendo da Platone per arrivare a racconti di vita vissuti grazie a un gioco scenico fatto di musica,  parole e movimento. L’amore come rivalsa, come ribellione al fallimento, come  tentativo di superamento della mediocrità.

Una performance di e con Eugenia Costantini, Velia Esposito, Pasquale Passaretti

 

Tutti i giorni

VIDEOPROIEZIONI VJ SET E VISUALS a cura di NIKKY

Nikky durante le performance musicali si prenderà cura di vj set e proiezioni sia artisticamente che tecnicamente. Nikky fa parte della rete di CRACK! dall’inizio, lavora come vj dagli anni ‘90. Dal 2000 fa parte della squadra di FLxER e ha fondato il festival LPM.

______________________________________________________________________________

Apertura sotterranei ore 18.00

CRACK! PEOPLE

NEI SOTTERRANEI:

Dalla Spagna

Clara Montoya l’artista spagnola è presente a CRACK con due progetti il primo è un’installazione sonora: TAMBURI « tocan tambores de perra… » una installazione partecipativa che trasforma uno dei lunghi corridoi in una cassa di percussione, con una doppia evocazione, il suono delle marce militari e le percussioni che evocano gli spiriti e le divinità (la caña rociera è uno strumento a percussione dedicato alla Virgen del Rocio).

Dal Portogallo

OFICINA ARARA con Ruca Bourbon, aka DJ URÂNIO // RADIO SONOPLASMÁTICA

dr-uranio.blogspot.pt/

hirudroid.blogspot.pt/search/label/Sonoplasmatico

Rádio Sonoplasmática è un progetto in arrivo dall’apocalisse che invade i campi elettromagnetici del contemporaneo. Attraverso l’antico formato del ‘programma radiofonico’ saranno utilizzati mezzi radiotelevisivi contemporanei e vecchi, analogici e digitali per visualizzare rarità del futuro, archivi dispersi nel passato, appropriazioni indebite, decostruzione di discorsi , strumenti musicali sperimentali, collage audio, versioni oscure, tecniche di disorientamento, plunderfonie, cut-up, messaggi subliminali …

______________________________________________________________________________

CRACK! MAKERS

Workshop/attività

Dal 15 al 22 giugno nella serigrafia del Forte (piazza d’armi), workshop di stampa serigrafica a cura di JEAN GUICHON EDITIONSwww.jeanguichon.com/ e 56FILI www.56fili.com/ con la partecipazione degli ospiti internazionali. Le opere saranno esposte i giorni durante CRACK! all’interno della serigrafia, piazza d’armi. E nelle celle.

Tutti i giorni nelle celle. Durante il festival nelle celle continua il progetto di incisione su linoleum. Il  workshop è curato da ALKBAZZ / LE GARAGE L. / KIPSEK/ e quest’anno raddoppia con il supporto del team di STRIPBURGER.

Tutti i giorni 24 ore su 24, in piazza d’armi accanto alla serigrafia, La Camaraderie curerà il workshop di incisione e stampa a caratteri mobili nella sua Typomobile.

Ed inoltre durante il festival performance di Body Painting a cura di GiGio

 

______________________________________________________________________________________________________